L'azienda ucraina Ajax Systems, che sviluppa e produce sistemi di sicurezza professionali, apre la prima fabbrica all'estero, a Istanbul, in Turchia.

Nella nuova fabbrica di 8300 m² verrà prodotta l'intera linea di dispositivi Ajax, duplicando la produzione già presente in Ucraina. Ajax Systems ha già iniziato a formare un team di produzione locale, come primo obiettivo c'è l'assunzione di minimo 400 persone. Ci si aspetta che l'impianto produca 150.000 dispositivi al mese.

L'azienda stava progettando di lanciare nuovi impianti di produzione all'estero molto prima della guerra; è la logica conseguenza dell'aumento progressivo della produzione.

L'apertura di una nuova fabbrica a Istambul è un passo strategico programmato dall'azienda, volto alla diversificazione delle capacità produttive. Abbiamo scelto la Turchia per diversi motivi: la disponibilità di professionisti nel settore della produzione, le infrastrutture presenti, le condizioni di zona franca, i livelli fiscali, la qualità degli appaltatori, la vicinanza ai nostri principali mercati. La nuova produzione rafforzerà lo sviluppo di Ajax e accelererà l'espansione su nuovi mercati.

Crediamo sinceramente che la diversità di talenti e culture crei i migliori prodotti e soluzioni. Abbiamo sempre investito nei team regionali. Per questo siamo felici di annunciare, che oggi iniziamo la ricerca del primo collaboratore per la fabbrica in Turchia per la posizione di: General Manager, Manufacturing Plant Operations.Aleksandr Konotopskyi,
CEO di Ajax Systems

Ajax Systems ha completamente ripreso la produzione e lo sviluppo del prodotto in Ucraina, dove sta assumendo attivamente nuovi specialisti nella fabbrica ed espandendo il team di ricerca e sviluppo. Questo stabilimento di produzione rimarrà in Ucraina. Inoltre, l'azienda dispone di un proprio polo logistico in Polonia e sta sviluppando team locali per i mercati strategici di Spagna, Italia, Gran Bretagna, Francia, Emirati Arabi Uniti, Sud Africa e altri paesi.