Come impedire ai ladri di usare il tuo sistema di sicurezza contro di te

Monitorare la tua attività utilizzando il registro eventi o le telecamere di sorveglianza, disattivare le notifiche e disinserire discretamente il sistema, quando tutti sono andati via. In sostanza, questo è ciò che i ladri possono fare quando hanno accesso al tuo account.

L’account Ajax è un aspetto essenziale della sicurezza di casa e ufficio. Per evitare che venga violato, si consiglia vivamente di attivare l’autenticazione a due fattori e di controllare le sessioni attive. Entrambe le funzioni sono disponibili nelle applicazioni Ajax per utenti e professionisti, nonché nell’ultima versione di Ajax PRO Desktop (software per l’amministrazione e il monitoraggio dei sistemi di sicurezza).

Come controllare se la password è sicura

Probabilmente avrai già letto queste raccomandazioni:

  • Crea una password con un minimo di 8 caratteri. Utilizza lettere minuscole e maiuscole, numeri e caratteri speciali.
  • Non utilizzare mai la stessa password per più account.
  • Non creare mai una password usando il tuo nome, le date importanti, gli indirizzi precedenti o qualsiasi altra informazione disponibile al pubblico.

Questi consigli possono sembrarti ovvi, ma le regole di sicurezza informatica meritano la tua attenzione. Ogni anno, miliardi di account vengono compromessi a causa degli attacchi cibernetici. Nel solo 2019 gli hacker hanno ottenuto le informazioni di accesso a oltre 7,9 miliardi di account utente. Credere che questo non possa succederti compromette la tua sicurezza.

Se utilizzi una sola password per più account o se essa contiene meno di 6 caratteri, i malintenzionati potrebbero già averla acquisita. Cambiare le password una volta al mese è un’utile routine di sicurezza. Se usi la stessa password per più account o non l’hai cambiata negli ultimi 3 mesi, ti consigliamo di farlo subito.

👉 Come modificare una password dell’account Ajax

Account → Modifica Account → Password

Come verificare se qualcuno ha avuto accesso al tuo account

Anche se gli intrusi in qualche modo ottengono le informazioni di login e password dell’account Ajax, non saranno in grado di accedervi di nascosto, senza essere scoperti. L’app ti invierà immediatamente una notifica della nuova sessione. Con un solo tocco respingerai i malintenzionati e impedirai loro di controllare il tuo sistema di sicurezza.

Una sessione registra l’utilizzo del tuo account su un determinato dispositivo.

Una volta aggiornata l’app, le informazioni su tutti i dispositivi che utilizzano il tuo account saranno disponibili nel menu Sessioni:

  • Modello dispositivo
  • Sistema operativo
  • Versione app Ajax
  • Indirizzo IP
  • Ora dell’ultimo accesso

Se necessario, puoi terminare qualsiasi sessione attiva o tutte le sessioni e tenere solo quella che stai utilizzando in questo momento.

👉 Ulteriori informazioni sulle sessioni

Come impostare l’autenticazione a due fattori

L’autenticazione a due fattori è un modo per verificare l’identità, che richiede la conoscenza di una password e un identificatore fisico. Ad esempio, uno smartphone collegato al tuo account.

Quando l’autenticazione a due fattori è attivata, è necessario inserire una password e un codice di verifica generato dall’applicazione di autenticazione. L’app genera un nuovo codice ogni 30 secondi.

La verifica dell’identità avviene solo quando si accede all’account. Non quando si lancia l’app Ajax. Non sarà quindi necessario verificare l’identità ogni volta che si apre l’app Ajax. Il codice di verifica sarà richiesto quando si accede all’account utilizzando un nuovo dispositivo, quando la sessione è stata terminata, dopo un logout o se si è cambiata la password.

L’autenticazione a due fattori è disabilitata di default, ma si consiglia vivamente di attivarla subito. È una questione di sicurezza.

👉 Come attivare l’autenticazione a due fattori


Ora che il tuo account è sicuro, ti consigliamo di rendere sicuro l’accesso alla tua app Ajax.

Un codice di accesso nell’app negherà ai ladri la possibilità di controllare il sistema di sicurezza, anche se in qualche modo riuscissero ad accedere al tuo smartphone sbloccato. E se il dispositivo supporta l’autenticazione biometrica, è possibile accedere all’app utilizzando il riconoscimento delle impronte digitali o il riconoscimento facciale.

Se noti degli errori ortografici, seleziona il testo e premi Ctrl + Invio

Notifica di errore ortografico

Il testo seguente sarà inviato ai nostri revisori: