Hub 2 Plus: protezione assoluta

Hub 2 Plus è un maestro nella comunicazione tra gli hub Ajax. Il nuovo hub supporta il Wi-Fi e tre standard di comunicazione mobile, tra cui LTE, una tecnologia 4G paragonabile in velocità e affidabilità a Ethernet. Questo aumenta la velocità di foto-verifica degli allarmi, migliora l’efficienza della risposta e stabilisce un nuovo standard nel settore della sicurezza. Ma i miglioramenti del nuovo hub non hanno solo influito sulla connessione. Hub 2 Plus supporta 200 dispositivi, 100 telecamere, 200 utenti e 64 scenari, il che lo rende la soluzione più adatta a proteggere uno spazio di qualsiasi dimensione e complessità. Un nuovo processore e una maggiore capacità di memoria terranno Hub 2 Plus in testa alla concorrenza per molto tempo.

Dettagli e prezzo

Sempre connesso

Quattro canali indipendenti, Ethernet, Wi-Fi e due schede SIM, prevengono il rischio di un’interruzione della connessione su due livelli contemporaneamente: fisico (la connessione cablata protegge dalla perdita del wireless e viceversa) e fornitura di servizi (ogni canale può avere il proprio fornitore di servizi internet). In caso di problemi di connessione, la commutazione tra i canali avviene automaticamente e immediatamente.

Sempre pronto al pericolo

Abbiamo prestato particolare attenzione alla velocità di connessione dell’Hub 2 Plus, in modo che la consegna di una serie animata di foto dai rilevatori di movimento MotionCam agli smartphone degli utenti e alle stazioni di monitoraggio richiedesse pochi secondi anche via internet mobile. Le foto di MotionCam vengono trasferite all’Hub 2 Plus tramite il protocollo radio criptato Wings e la connessione internet più veloce disponibile viene utilizzata per la consegna dall’hub al destinatario.

MotionCam non può essere attivato su richiesta, il rilevatore scatta foto solo in caso di allarme. Quando si tratta di privacy dei nostri utenti, non c’è posto per i compromessi.

Per quanto riguarda la propria sicurezza, l’Hub 2 Plus si affida alle tecnologie collaudate da Ajax Systems. L’hub opera su un sistema operativo in tempo reale, OS Malevich, protetto da malfunzionamenti e attacchi informatici, e, per la comunicazione dei dispositivi del sistema, Hub 2 Plus utilizza Jeweller, un protocollo radio criptato per una comunicazione bidirezionale. Jeweller trasmette gli allarmi in 0,15 secondi e passa alla frequenza di backup in caso di interferenze. Una comunicazione criptata e un sistema operativo in tempo reale rendono l’hacking dell’Hub 2 Plus un compito impossibile.

👉 Per saperne di più sulla tecnologia Jeweller
👉 Per saperne di più sulla foto-verifica dei rilevatori MotionCam

Ulteriori scenari

Con Hub 2 Plus, gli utenti possono creare fino a 64 scenari che automatizzano la sicurezza e aiutano a minimizzare l’impatto dell’errore umano. Chiudere le tapparelle quando è inserito, interrompere la fornitura d’acqua in caso di allagamenti o segnalare la potenziale causa dell’incendio: tutti questi compiti possono essere affidati all’Hub 2 Plus. Gli scenari possono essere avviati con un allarme, con un programma o premendo Button.

👉 Maggiori informazioni sugli scenari

Altre caratteristiche

Larga scala è il secondo nome di Hub 2 Plus. Supporta un massimo di 200 utenti e dispositivi, 100 videocamere, 25 gruppi e 5 ripetitori del segnale radio ReX. Ciò lo rende una soluzione universale per la protezione di appartamenti e centri uffici.

Rispetto a Hub 2, Hub 2 Plus ha un processore 4,5 volte più potente e una memoria 8 volte più grande. Questo pone una solida base per lo sviluppo futuro del sistema attraverso gli aggiornamenti di OS Malevich. Il processo di aggiornamento viene completato via etere in pochi minuti e non richiede l’intervento di un installatore o di un utente.

La comodità che è diventata un marchio

Non ci sono tastiere sugli hub Ajax: tutto è gestito attraverso l’app. Abbiamo sviluppato un’app facile da usare per gli utenti finali e app separate per i professionisti, che tengono conto delle esigenze degli installatori e degli operatori delle stazioni di monitoraggio della sicurezza. Le app sono disponibili su tutte le piattaforme più popolari: Android, iOS, Windows e macOS.

L’hub viene fissato alla superficie con la piastra di montaggio SmartBracket, non è necessario smontare l’unità centrale. Per metterlo in funzione, è sufficiente collegare l’hub alla rete e aggiungerlo all’app tramite la scansione di un codice QR. Con l’aiuto dell’app, è possibile gestire le modalità di sicurezza, visualizzare i video delle telecamere collegate e la cronologia degli eventi del sistema, gestire a distanza gli apparecchi elettrici e creare scenari di automazione.

Col lancio di OS Malevich 2.9, tutti gli hub hanno ottenuto la funzione di trasferimento automatico dei dati da un altro hub. Il passaggio all’Hub 2 Plus durerà circa 15 minuti. Senza bisogno di ricollegare i dispositivi, invitare gli utenti e configurare il sistema.

👉 Come trasferire dispositivi e impostazioni da un hub all’altro

Se noti degli errori ortografici, seleziona il testo e premi Ctrl + Invio

Notifica di errore ortografico

Il testo seguente sarà inviato ai nostri revisori: