OS Malevich 2.7: Supporto SIA, nuove funzionalità Hub Plus e ancora più affidabilità

Malevich 2.7

 

OS Malevich 2.7 è il nuovo stadio di evoluzione di Ajax. La nuova versione del firmware aumenta la capacità di protezione dei sistemi di sicurezza e aggiunge funzionalità utili che i proprietari di Ajax e gli istituti di vigilanza ci hanno richiesto.

Protocollo SIA per la connessione al CRA

Hub e Hub Plus con OS Malevich 2.7 aggiornato possono trasmettere allarmi alla Centrale Ricezione Allarmi tramite protocollo SIA. Il supporto di questo protocollo di comunicazione assicura che Ajax sia compatibile con le console di monitoraggio utilizzate dalla maggior parte degli istituti e servizi di vigilanza dell’Europa occidentale. Così, milioni di persone avranno l’opportunità di proteggere le proprie case e proprietà utilizzando il sistema di sicurezza professionale Ajax.

Le notifiche sono inviate direttamente, bypassando il cloud Ajax. A differenza di Contact ID, questo protocollo non ha bisogno che il software Ajax Translator decodifichi e converta i messaggi in un formato leggibile dal software del terminale di vigilanza. Durante l’utilizzo di SIA è possibile attivare la crittografia AES-128 per la sicurezza totale dei dati trasmessi al terminale. Il tipo di protocollo selezionato dipende dalle specifiche hardware dell’ingegnere dell’istituto di vigilanza al momento della configurazione di una connessione diretta al terminale di vigilanza.

Ajax APP

👉 Collegamento dell’hub al CMS tramite il protocollo SIA

Più utenti del sistema

Dopo aver installato l’ultima versione del firmware dell’hub, i possessori di Hub Plus saranno in grado di aggiungere fino a 99 utenti del sistema, così da agevolare l’organizzazione del sistema di controllo degli accessi dall’azienda o da una determinata sede. Come nella versione precedente, i proprietari potranno comunque limitare l’accesso degli utenti a determinati gruppi o streaming video dalle telecamere, così come potranno disattivare il pulsante di allarme, impostare determinati tipi di notifiche o disattivarle completamente. Il numero di utenti dell’Hub resta invariato: fino a 50 account.

Ajax APP

Più telecamere

Con il lancio di OS Malevich 2.7 per Hub Plus sarà possibile introdurre un sistema di videosorveglianza completo, poiché il numero di telecamere connesse al sistema aumenterà da 10 a 50. Ma anche tale limite può essere superato integrando nel sistema dei registratori video Dahua. In tal caso, il numero di riproduzioni in streaming dipenderà dalle specifiche dell’apparecchiatura di videosorveglianza collegata.

Ajax APP

👉 Connecting Dahua cameras to Ajax in 30 seconds

Una nuova logica in caso di perdita di connessione al server

Il servizio Cloud di Ajax fa scattare l’allarme quando la connessione all’Hub viene interrotta. La notifica di allarme viene inviata quando l’Hub perde il collegamento con tutti i canali: Ethernet, GSM 2G/3G e Wi-Fi. Gli utenti e l’istituto di vigilanza dovrebbero essere informati dell’incidente, perché potrebbe indicare che l’intruso abbia manomesso il sistema di sicurezza.

Mentre in passato si trattava di una notifica normale, il proprietario del sistema e tutti gli utenti connessi riceveranno ora un avviso tramite messaggio di testo o una notifica push accompagnata dal suono di una sirena. Nello storico eventi dell’app Ajax Security System, tale avviso sarà evidenziato in rosso.

Ajax APP

Altri miglioramenti di minore entità

Telecomando personale per l’utente

Con OS Malevich 2.7 è ora possibile assegnare un proprietario SpaceControl, senza attivare la modalità Gruppo. Nello storico eventi, le azioni eseguite con il telecomando saranno mostrate assieme al nome utente.

Indicazione alimentatore MotionProtect Outdoor

Ora il collegamento/scollegamento dell’alimentatore esterno di MotionProtect Outdoor apparirà nello storico notifiche. Gli utenti riceveranno inoltre SMS e notifiche push concernenti tali eventi.

La versione italiana del sito è ora in Beta.
Se noti degli errori ortografici, seleziona il testo e premi Ctrl + Invio

Notifica di errore ortografico

Il testo seguente sarà inviato ai nostri revisori: